06 dic 2013

consegnate le firme contro il buono scuola, intanto la regione azzera le risorse per la scuola pubblica ...

A Milano, il 5 dicembre, studenti e associazioni hanno tenuto un presidio davanti alla sede della Regione Lombardia [il nostro post del 3 dic 2013] per consegnare le oltre 10.000 firme raccolte contro il buono scuola e per il rispetto dell’articolo 33 della Costituzione della Repubblica 

[IL VIDEO] del presidio davanti la sede della Regione Lombardia.

Contemporaneamente alla consegna delle firme, è stato reso noto il bilancio previsionale della Regione Lombardia: rispetto all’anno scorso:
  • il finanziamento del buono scuola (“Contributi alle famiglie per l’accesso e la libera scelta dei percorsi educativi”), sussidio riservato alle famiglie degli alunni delle scuole private, rimane praticamente invariato passando da 33 milioni di euro a 30, 
  • gli stanziamenti destinati alle famiglie delle scuole pubbliche (“Risorse regionali per la componente sostegno al reddito della dote scuola”),  praticamente scompaiono passando da 23,5 a 5 milioni di euro;
  • gli Assegni di studio individuali a studenti meritevoli” passano da 5.230.870 euro a 0 (zero).

Nessun commento: