06 mar 2012

vinto il ricorso legale collettivo per le ore di sostegno agli alunni diversamente abili

Lo scorso 5 marzo 2012 il TAR del Lazio ha depositato la [sentenza n. 1176] con la quale ha riconosciuto il diritto al rapporto 1 alunno diversamente abile / 1 insegnante di sostegno.
Il ricorso è stato promosso e organizzato dal  Coordinamento Scuole Elementari di Roma. Vi hanno partecipato 13 famiglie ai cui figli, frequentanti la scuola dell'infanzia (ex materna) o la scuola primaria (ex elementare), non era stato assegnato dal Ministero dell’Istruzione il numero delle ore di sostegno di cui avrebbero avuto diritto secondo la Diagnosi Funzionale redatta dalle ASL.
Questo ricorso è di fondamentale importanza poiché è il primo ricorso collettivo che viene effettuato e vinto presso il TAR del Lazio.
L’esito positivo non riguarda solamente le 13 famiglie ricorrenti, ma assume una valenza sociale e di civiltà del Paese in linea con i  principi di uguaglianza sanciti dalla nostra Costituzione.
Infatti, il riconoscimento di un numero adeguato delle ore di sostegno, secondo la diagnosi funzionale, al fine di garantire il diritto all’istruzione per gli alunni diversamente abili, viene nella stragrande maggioranza dei casi disatteso dal Ministero dell’Istruzione che come noto, fa cassa anche sulla pelle dei nostri figli disabili [per leggere i numerosi post dedicati dal ns blog all’argomento clicca qui].
Il sito del Coordinamento Scuole Elementari di Roma: [clicca qui]

Nessun commento: